Spese di aggiornamento e formazione: arriva la deducibilità al 100%

Più formazione per tutti!

A partire dal 1 gennaio 2017 tutti gli artisti e professionisti possono dedurre interamente le spese di formazione e aggiornamento professionale fino ad un tetto massimo di euro 10.000 all’anno. La novità arriva dal Jobs Act autonomi (legge n. 81/2017), riforma che porta con sé nuove regole e importanti tutele che interessano l’attività dei liberi professionisti, … Leggi tutto

Lavoro occasionale: il dopo Voucher

In dirittura d'arrivo le soluzioni per il dopo Voucher

Abrogati i Voucher, ecco cosa prevede la nuova disciplina per il lavoro occasionale per le piccole imprese, i professionisti e la Pubblica amministrazione. Entro il 23 giugno 2017, infatti, sarà convertito in Legge il provvedimento detto Manovra correttiva 2017, sul quale la Camera dei Deputati ha già votato la fiducia. Il Decreto Manovra correttiva 2017 introduce un istituto chiamato libretto … Leggi tutto

Il sito internet professionale: i dati obbligatori

Sei proprio sicura che il tuo sito sia a norma?

Oggi il business corre sul web. Quante di voi hanno un sito professionale e sanno esattamente quali dati devono essere obbligatoriamente indicati al suo interno? In Italia siamo sommersi da tonnellate di normative che riguardano la realizzazione dei siti web e i dati che deve contenere. Forse proprio a causa di questa “confusione” i nostri siti sembrano non … Leggi tutto

È obbligatorio avere un conto corrente dedicato?

Aprire o no un conto corrente biz?

Per i liberi professionisti, avere un conto corrente dedicato non è obbligatorio ma è comunque consigliato. Questa sul conto corrente dedicato è una domanda che mi fate spesso: quando, durante una consulenza, mi chiedete di valutare a quanto ammontano i costi fissi dovuti all’apertura della vostra attività in proprio, la questione del conto corrente “business” prima o … Leggi tutto

L’uscita dal regime dei minimi

Uscire dai minimi: a cosa fare attenzione

Si può uscire dal regime dei minimi per tanti motivi. Significa che sei diventata “grande” e sei riuscita a fatturare più di 30.000 euro, oppure è decorso il periodo di applicazione del regime, oppure durante l’anno si è verificata una causa di esclusione. L’uscita dal regime agevolato comporta delle attenzioni particolari nella gestione di alcune problematiche … Leggi tutto