Come proteggere la tua energia personale

Come al mare ti preoccupi dell’effetto del sole sulla tua pelle, così puoi proteggere la tua energia in modo che non venga danneggiata dalle situazioni in cui ti trovi.

Proteggi la tua energia creativa

Se ti capita abitualmente di essere in relazione con persone disparate e di frequentare ambienti condivisi (e di solito in ambito lavorativo succede spesso), magari ti è capitato di provare strani cambi di umore, di sentirti svuotata e abbattuta o di perdere il tuo centro di serenità senza che ci fosse una ragione chiara e lampante.
Forse in questi casi i confini della tua energie personale sono stati oltrepassati senza che te ne rendessi conto. Gli esseri umani infatti si influenzano tra di loro anche sul sottile piano energetico (hai presente la sensazione di entrare in una stanza in cui qualcuno ha appena litigato furentemente?).
Esistono poi persone che, consapevolmente o meno, hanno un effetto sanguisuga su chi le circonda (e vengono infatti chiamati “vampiri energetici”, ma non sono purtroppo riconoscibili come questi).

La prima cosa da fare in questi casi è non farsi trasportare dall’ipocondria energetica.

Paranoie e ansie non fanno che aumentare gli effetti  negativi e in definitiva diminuire la tua energia personale.

Meglio iniziare con cose semplici e di sicuro effetto: allontanati dalle persone o dai luoghi che avverti per te negativi.

Se purtroppo non ti è passibile farlo, puoi almeno non essere impreparata. Ci sono amuleti, cristalli, erbe e tantissimi altri strumenti che si possono utilizzare per scacciare e scongiurare energie poco piacevoli.
Ma su queste cose secondo me funziona più di tutto l’essere minimal e usare lo strumento più potente che hai: il tuo potere creativo.
Perciò condivido con te un esercizio di visualizzazione che puoi fare praticamente ovunque e che ti aiuta a creare un vero e proprio filtro per proteggerti ed evitare che la tua energia personale venga inquinata o risucchiata.

Prenditi qualche momento di tranquillità e solitudine. Chiudi gli occhi, fai 3 respiri profondi con la pancia.
Dichiara all’Universo il tuo desiderio di creare un uovo di energia intorno a te per sentirti protetta, sicura e serena.
Immagina e percepisci un fascio di luce bianca (a me piace anche molto glitterosa, ma segui pure i tuoi gusti) che arriva dall’alto e ti avvolge in senso orario dalla testa ai piedi. Girandoti intorno crea un uovo luminoso che ti contiene completamente.
I suoi confini sono di pura luce, sanno schermare con forza quello che di negativo, pesante e nocivo arriva dall’esterno, mentre sono completamente permeabili ad energie di amore, calma e ispirazione. E’ un uovo flessibile e resistente, al cui interno si concentrano le tue emozioni positive.
Resta qualche istante a percepire queste sensazioni di protezione e gioia e poi lentamente apri gli occhi.

Sei pronta ora?
Bene, perché ci sono un sacco di cose belle da fare nel mondo là fuori!
Ora vai con la sicurezza del tuo potente filtro energetico.

Ilaria Ruggeri

Sono una personal Musa e mi occupo di crescita personale al femminile. Aiuto le donne a ritrovare la loro dimensione e a creare la vita che le ispira. Mi piace farlo seguendo l'intuito, mischiando i colori, dando spazio al corpo, coltivando la spiritualità.

Sito | Facebook | Instagram | LinkedIn

4 commenti su “Come proteggere la tua energia personale”

  1. Mi sono appena creata un uovo di luce arancione. Quel colore riscalda anche un po’, in una giornata grigia come oggi 🙂

I commenti sono chiusi.