Passatempo con ogni tempo

Vado in vacanza.
Insomma, vado in un posto di mare con due bambine e due validi aiutanti: i nonni.
Diciamo che è una situazione a metà tra la #cacanza (vacanza di cacca, tendenzialmente con figli), nota sui vari social, e la vacanza.
Partirò con Baracca-e-Burattina e il computer. Per metterci un tocco esotico, andremo all’estero. Motivo per cui, non ci sarà l’arrivo del papà il venerdì sera.
Si tratta di una vacanza déjà vu, solo con figlie più grandi di un anno. E forse, come dicono gli esperti, problemi più grandi.

Ma in attesa di partire, che fare?
A parte inseguire la più piccola con lo straccio perché ha deciso di abbandonare il pannolino in una giornata con un tempo che sembra quello tipico del 2 Novembre?

Le 50 sfumature di noia della seienne accompagnate dalla pioggia quasi costante, non le consiglio a nessuno, ecco quindi qualche dritta per arrivare alla partenza in forma, nonostante il tempo inclemente.

  • Oggi che il tempo marca pioggia, facciamo la marmellata. Ma non una normale… una un po’ bizzarra: la marmellata di Pasqua. Sporchiamo il doppio, ci mettiamo il doppio del tempo ma sarà buona il doppio. (?)
  • Domani, a marmellata fredda, ci dedichiamo alla realizzazione e/o al decoro delle etichette. Semplici, laboriose, adesive o attaccate con lo scotch. Come ti pare. E se ti sembra un’impresa titanica, usa queste e farai un figurone.
  • Il giorno dopo, facciamo finta che il tempo virerà verso il sole. Ottima giornata per una gita in città. Prendiamo il pullman scoperto e facciamo i turisti. Consiglio che vale un po’ per tutti, perché ormai anche nei paesi, se non è il pullman è il trenino, ma un modo a basso costo per trascorrere un pomeriggio diverso, lo si trova.
  • E il pomeriggio seguente, che il meteo dice che tirerà un gran vento? Tiriamo fuori carta, forbici, colori e l’animo bricolage e affrontiamo un’avventura insolita. La costruzione di un aquilone. Ce ne sono di tantissimi tipi, ma per svoltare il pomeriggio, partiamo dal più semplice in modo che la nostra buona volontà, sommata al tempo adatto, ci dia qualche soddisfazione.

Il giorno della partenza si avvicina e anche se la giornata di pulizia della casa non vale come intrattenimento per i figli, comunque è da fare. Quindi armata di playlist preferita, dedicale un po’ del tuo tempo. Servirà a farti tornare, dopo le vacanze, in una casa ordinata e alleggerita.
E ripartirai col piede giusto.
P.S. Durante le vacanze, dedica un po’ di tempo a te stessa.

4 commenti su “Passatempo con ogni tempo”

  1. Mi sa tanto che lunedì tutte le freelancer di c+b faranno la marmellata fatta in casa… E martedì i vasetti e mercoledì la crostata!! 🙂 Io non vedo l’ora!!

I commenti sono chiusi.