Prima di tutto, scegli il tuo obiettivo

Diciamo che il tuo lavoro è viaggiare. A parte essere fortunato, probabilmente sei anche metodico. O magari no: sei uno di quelli che fanno tutto a intuito e all’ultimo. In qualsiasi modo tu decida di organizzare il tuo lavoro, una cosa è sicura: hai una meta. Sai che viaggerai partendo da un punto A e andando verso un punto B, perché se lo fai per lavoro non ti puoi permettere di sbagliare: hai delle date e delle consegne da rispettare. Hai una mappa, e dei punti segnati. Non sei certo sulle strade che prenderai per arrivarci, probabilmente ci metterai di più o di meno, passerai per città che non ti aspettavi, ma alla fine di tutto arriverai al punto B. La tua direzione è quella.

Mettiamo che invece il tuo lavoro non è viaggiare. Puoi dire lo stesso di te? Ce l’hai una mappa con dei punti segnati? Se ti chiedo qual è la meta della tua vita professionale, il tuo punto B, la tua direzione, mi sai rispondere?

Senza obiettivo non ha alcun senso stare qui a parlare di marketing e imprenditoria. Quindi ora fammi il favore, siediti un attimo, prendi un foglio e scrivici sopra qual è il tuo obiettivo. Non devi rispondere subito, puoi (e forse dovresti) pensarci un po’.

E mentre rispondi, tieni a mente questo: quando viaggi non puoi essere contemporaneamente a New York e Tokyo. L’obiettivo è uno, lo scegli tu, ma è uno solo. UNO SOLO. Ché già ci vogliono un sacco di energie così, figurarsi se fossero tanti.

Enrica Crivello

Sono Enrica Crivello, mi occupo di social media marketing per piccoli business con un cuore. Il mio motto è «chiediti cosa sai fare e cosa ti piace fare, poi inizia a raccontarlo». Il modo più semplice per chiacchierare con me è cercarmi su Facebook.

Sito | Facebook | Twitter | Instagram

3 commenti su “Prima di tutto, scegli il tuo obiettivo”

  1. Buongiorno! “Guadagnare stando a casa e facendo quello che mi piace, imparando a gestire il mio tempo in modo da godermi la mia bimba che cresce” troppo generico? Grazie

I commenti sono chiusi.