10 ispirazioni per uno spazio instagrammabile

Di spazi instagrammabili si sente parlare sempre di più spesso: spazi che vengono progettati per essere vissuti, ma anche fotografati e condivisi.

Qualche tempo fa la casa era un ambiente privato, oggi la puoi ritrovare nelle foto pubblicate sui vari social. Ti sei mai trovata a guardare le storie delle persone che segui e farti domande sulle loro case, i loro studi, gli uffici, le botteghe? Io sì, lo confesso! È un po’ come sbirciare da una finestra con le tende aperte…

In un ambiente ben arredato, ordinato e organizzato ci sentiamo meglio e siamo più produttive. Allo stesso tempo può diventare la scenografia di racconti sui social, tra storie e post, dove parliamo di noi e del nostro lavoro.

E cosa dire di botteghe, laboratori o negozi? Qui l’occasione è ancora più speciale: ed è quella di far sì che siano i clienti a voler fotografare il tuo ambiente, per poi postarlo e magari geolocalizzarsi, perché attratti da un dettaglio particolare, uno sfondo, un arredo originale. Intuisci già dove voglio arrivare? Si, hai capito bene! Con il loro post che ti menziona, i tuoi clienti ti stanno facendo pubblicità… gratis.

E non sempre è necessaria la consulenza di un architetto: con qualche trucco, buon gusto e creatività puoi riuscirci anche tu!

Per dimostrartelo, ecco qualche consiglio di arredo per rendere la tua casa, il tuo spazio di lavoro o la tua bottega instagrammabili.

1. Lo stile nordico spopola da un po’, e non ce ne siamo ancora stancati! Usa il bianco e affiancalo a colori tenui e naturali. Farà sembrare lo spazio arioso e pulito, oltre che alla moda!

Photo by Hutomo Abrianto on Unsplash

2. Sei coraggiosa e colorata? Usa i colori del tuo brand: ogni foto parlerà di te e del tuo lavoro, e renderà il tuo feed immediatamente riconoscibile. Provare per credere.

Il Milky Way Lab di Ilaria Chiaratti
Il Milky Way Lab di Ilaria Chiaratti (Ida Interior Lifestyle)

3. Ah le piante! Le piante spopolano su Instagram, soprattutto messe a contrasto con materiali naturali come legno e tessuti. E in più, oltre a decorare, fanno bene all’aria di casa. Per una foto acchiappa-like vanno bene anche fiori freschi dentro un bel vaso di vetro.

interni della casa de i giardini di ellis
I giardini di Ellis

4. I materiali naturali sono un must have in quest’epoca di sostenibilità ed economia circolare: via libera a legno, cemento, pietra e marmo, mattoni e mosaici, arredi di recupero.

5. Le carte da parati sono tornate di moda: una decorazione versatile che permette una moltitudine di stili. È una scelta di carattere: significa abbandonare la parete bianca e piatta per un rivestimento scenografico. Puoi anche usare quella che avanza per rivestire scatole o altri piccoli complementi, e dare vita a un coordinato unico!

@mezari_atelier

6. Hai una bottega o un negozio dove accogli i tuoi clienti? Crea un angolo per i selfie! Puoi scegliere scritte luminose decorative, lavagne, poster, poltroncine particolari, pareti dipinte di un colore diverso e a contrasto, cuscini, gonfiabili. Qualcosa di insolito e divertente è perfetto. E il nome del tuo brand bene in vista!

7. Perché non pensare ad un pavimento particolare? #ihavethisthingwithfloors è un hashtag molto seguito, prova a pensare a un inserto in contrasto con il resto dello spazio, o a valorizzare le piastrelle vintage e decorate che hai ereditato nella stanza!

@thejoynextdoor

8. Crea una composizione di foto e illustrazioni a parete in linea con il tuo lavoro. A te darà serenità e ispirazione, a chi ti visita racconterà qualcosa di te e sarà uno sfondo perfetto per le tue Skype call o le tue storie.

Tante Studio (PD) – Photo by Luisa Basso

9. Scegli un bel tappeto: rende caldo e accogliente l’ambiente, e fa sembrare gli spazi più grandi.

10. Ricordati la luce! Non stai preparando un set fotografico professionale, certo. Ma se è troppo buio nessuno lo fotograferà.

E il tuo spazio com’è? Ti va di farcelo vedere?

Nadia Panato

Credo che ognuno di noi abbia una storia che merita di essere raccontata e lavoro per fare uscire allo scoperto tutto il bello che c’è nelle aziende e nei progetti che mi entusiasmano. Lo faccio progettando spazi di comunicazione, reali o digitali, fatti per le persone: accoglienti, stimolanti e chiari. Spazi in cui è piacevole stare, perché ci ricordiamo sempre dei luoghi in cui siamo stati bene.

Sito | Facebook | Instagram | LinkedIn

Lascia un commento