Ritrovare un equilibrio nuovo

Non farti sbilanciare dalle trasformazioni che porta l’autunno e utilizza questo momento per ritrovare un equilibrio nuovo.

La Ruota dell’Anno ha ormai fatto quasi un giro intero e stiamo per tornare al punto da cui siamo partite.
Questo ultimo passaggio è segnato dall’equinozio di autunno. Il cambio di luce, temperature e colori può avere effetti sul tuo umore e renderti un po’ più malinconica, lenta e meditativa. Infatti le energie stagionali sono proprio connotate da questa trasformazione che porta dall’apertura e vivacità dei caldi mesi estivi ad un’atmosfera più intima e introspettiva.

E’ un po’ come se stessi varcando una porta: sai cosa lasci alle tue spalle e inizi a vedere meglio quello che ti aspetta.

Una carta Madrepace che mi sembra esprimere bene questo passaggio è l’Arcano n. 14, la Temperanza.

 

temperanza

Il blu e il giallo-rosso dell’immagine rappresentano i due poli di questo periodo. Nel mezzo, una donna in movimento, che danza con gli occhi chiusi, si sintonizza contemporaneamente con il fuori e il dentro.

Mentre a primavera sai che sarà tutto un crescendo, qui invece stai per iniziare la discesa e potresti non essere altrettanto contenta.
In realtà il modo più indolore di farlo è proprio quello di seguire la corrente. A volte c’è bisogno di guardare in faccia ciò che non ti piace o ti fa paura, per imparare ad affrontarlo e scoprirti anche in grado di migliorare.

E’ il momento giusto per fare un bel bilancio.

Preparati una tazza fumante di tisana arancia e cannella, prendi un foglio bianco e dividilo a metà.
Da un lato inizia a scrivere tutti i fallimenti e le sconfitte degli ultimi 12 mesi: prodotti o servizi che non hanno funzionato, progetti che sono naufragati, gaffe ed errori che hai commesso. Butta tutto fuori, come se fosse un esercizio espettorante (puoi usare anche i fazzolettini, se ne hai bisogno).
Ora nell’altra metà del foglio elenca i successi e le conquiste: obiettivi che hai raggiunto, complimenti e riconoscimenti ricevuti, opportunità inaspettate e idee nuove che sono arrivate. Non ti dimenticare nulla!
Guarda ora il foglio nelle sue due metà.

Quale delle due parti è più cospicua? Riesci a individuare le cause scatenanti che hanno determinato l’esito positivo o negativo? Quale consiglio o strategia puoi imparare da ciò che è successo?

Anche in questo caso, fai l’analisi prendendo appunti scritti perché rileggerli poi con calma ti potrà essere molto utile.
Non puoi cambiare quello che è stato, ma puoi accettarlo e di sicuro imparare qualcosa.
Se ti piace la cristalloterapia, una pietra di grande equilibrio è la Shiva Lingam; puoi tenerla direttamente in tasca o in borsa per ritrovare bilanciamento e serenità.

E ora goditi le prossime settimane e preparati a far girare di nuovo la Ruota.

Ilaria Ruggeri

Sono una personal Musa e mi occupo di crescita personale al femminile. Aiuto le donne a ritrovare la loro dimensione e a creare la vita che le ispira. Mi piace farlo seguendo l'intuito, mischiando i colori, dando spazio al corpo, coltivando la spiritualità.

Sito | Facebook | Instagram | LinkedIn

3 commenti su “Ritrovare un equilibrio nuovo”

  1. Sarò strana, ma per me invece questo è il periodo dell’anno in cui mi sento più attiva, piena di energia e di buoni propositi Proverò comunque con l’esercizio del foglio, mi piace!

    • Ciao Antonella. No, direi che non sei affatto strana, anzi! Ogni cambiamento mette in moto tante cose nuove e in più questo passaggio coincide con la ripresa del lavoro e dell’anno scolastico. Assieme a queste novità, è un buon momento per iniziare anche un lavoro “di revisione” come quello che ho proposto. Farlo in questo periodo può renderlo più efficace e profondo che in altri momenti dell’anno. Buon esercizio allora!

I commenti sono chiusi.