Babbo Natale è vivo!

“Ma se Babbo Natale muore chi porta i regali?” Me lo ha chiesto stamattina Viola e io le ho detto, lo so sono pessima, che Babbo Natale non muore perché è come Snoopy. Come Paperino.
E lei con il sorrisetto “è-da-due-anni-che-lo-so”: “Perché è di fantasia…”
“Eh.” Faccio io con il sorrisetto “è-da-due-anni-che-lo-sai”

In ogni caso, a lui o chi per lui, noi equilibriste non vogliamo chiedere niente?

Un regalo per voi

Tempo. Da usare come si preferisce. Poltrendo a leggere “La schiuma dei giorni” di Boris Vian mentre un Marito in affitto dà il bianco in casa. Perché uno in affitto? Perché finito il libro voi, con il vostro, andrete a Bologna a Palazzo Fava a vedere “La ragazza con l’orecchino di perla“. Occasione che non capita tutti i giorni. Se poi, mentre restate a bocca aperta davanti all’orecchino di perla uno dei vostri orecchini da freak per i quali “non hai nemmeno detto grazie” (cit.) decideva di farsi rinvenire nel tubo di scarico del lavandino del bagno allagando mezza casa, al vostro ritorno avrete proprio bisogno di Mister Mario.

Un regalo per me

La buona riuscita di Networkmamas che mi porterà le 3S: salute, sonno arretrato e shopping. Prediligo quello online, quindi chiedo a Santa Claus di far aderire uno dei due bar del mio paesino al servizio Indabox. Così, io faccio shopping senza remore e quando il pacco è in consegna, posso pure andare dal commercialista a spiegargli come pensavo di scaricare l’IVA della mia Gabs nuova. Tanto, quello che vorrei fosse uno dei prossimi acquisti verrebbe consegnato nel mio bar di fiducia.

 

2 commenti su “Babbo Natale è vivo!”

I commenti sono chiusi.